Il mondo del calcio sotto choc per la morte di Davide Astori. Il Fiorano calcio si unisce al cordoglio per la famiglia e amici

astori2Se ne è andato a soli 31 anni il capitano della Fiorentina e difensore della nazionale italiana Davide Astori. Il mondo del calcio è in lutto e si è fermato di fronte alla tragica scomparsa avvenuta nel sonno a seguito di un presunto arresto cardiaco. Nato a san Giovanni Bianco in provincia di Bergamo il 7 gennaio 1987, dopo le giovanili del Ponte San Pietro approda a quelle del Milan all’età di 14 anni. Dopo tutta la trafila delle giovanili fino alla primavera, Astori viene ceduto in prestito al Pizzighettone prima e alla Cremonese poi, fino a quando non viene acquistato dal Cagliari nel 2008. In Sardegna si afferma in serie A e arriva anche la nazionale. Efficace difensore con buone capacità di impostazione comincia ad interessare le big del campionato italiano e nel 214 se lo aggiudica la Roma. L’esperienza nella capitale non è di quelle da ricordare e per questo passa alla Fiorentina che crede in lui dove conquista la fascia da capitano e mantiene il posto in nazionale. Alla vigilia della presenza numero 290 in serie A il tragico evento che ha messo fine alla sua carriera, ma soprattutto alla sua vita. Tutto il mondo del calcio e non, piange la sua scomparsa anche per le sue doti umane oltre che di calciatore. Lascia la compagna Francesca Fioretti e la figlioletta di due anni Vittoria. Sul web si moltiplicano i messaggi di cordoglio e L’Ac Fiorano, nel suo piccolo, vuole esprimere la sua vicinanza, in questo difficile momento, ai familiari e a tutti gli amici di Davide Astori. Riposa in pace Capitano.

astori1

astori3