Eccellenza: Fiorano e Rolo, un tempo e un gol a testa, il pari è d’obbligo

IMG_2986Fiorano e Rolo si dividono equamente la posta, un tempo e un gol a testa. Prima frazione di gioco a favore dei reggiani che pressano molto alto e mettono in difficoltà la costruzione del gioco del Fiorano e meritano di chiuderlo in vantaggio, anche se di occasioni se ne sono viste ben poche su entrambi i fronti. Nella ripresa, come da copione che si ripete frequentemente in questo ultimo scorcio di campionato, meglio i padroni di casa che nel finale trovano il pareggio tutto sommato giusto per quanto visto in campo. Sotto una fitta pioggia, durata per l’intero incontro, i primi a rendersi pericolosi sono gli ospiti con un diagonale di Bellesia (10’) che Antonioni blocca a terra. Il Rolo, grazie ad un pressing alto e assillante, costringe il Fiorano nella propria metà campo per lunghi tratti e al 18’ potrebbe passare con Napoli, ma il suo colpo di testa sorvola la traversa seppur di poco. I padroni di casa alleggeriscono intorno alla mezz’ora con un’incornata di Zamble, troppo centrale per impensierire Gollini. Gli ospiti continuano a pressare e ci provano senza esito con due punizioni da buona posizione sprecate da Napoli. L’attaccante reggiano è invece infallibile al 37’ quando sale altissimo di testa e la mette dove Antonioni non può arrivare siglando la rete del vantaggio. Nella ripresa i ragazzi di Fontana rientrano in campo decisamente più pimpanti, dopo quattro minuti Zamble costringe Gollini a respingere di pugno un tiro a giro dal limite dell’area e, poco dopo, Baldoni sfiora il palo con un tiro cross. Ci prova anche il difensore Costa al minuto dodici con un radente che il portiere neutralizza in tuffo. Passata la sfuriata biancorossa il Rolo sembra aver incanalato la partita verso la vittoria tenendo in apprensione gli avversari con rapide ripartenze che però non portano ad occasioni significative. Nel finale, un Fiorano che non molla mai, trova la rete del meritato pareggio col suo attaccante di maggior spessore. Al minuto 38 Zamble di forza entra in area sulla destra e con un preciso diagonale fulmina Golinelli chiudendo di fatto la partita. “Nel primo tempo meglio il Rolo – commenta a fine gara mister Fontana – noi eravamo bloccati, disposti male e senza ritmo, anche se di grossi pericoli, a parte il gol, non ne abbiamo corso. La ripresa invece l’abbiamo affrontata con l’atteggiamento giusto raggiungendo il meritato pareggio. Quando riusciremo ad affrontare i 90 minuti con la mentalità del secondo tempo saremo una vera squadra”.

FIORANO – ROLO 1-1

Fiorano: Antonioni, Costa, Hajbi, Alicchi, Saetti Baraldi, Budriesi, Tardini (26’ st Leonardi), Baldoni (26’ st Algeri), Opuku (35’ st Ficarelli), Ansaloni, Zamble. A disposizione: Bonadonna, Barbati, Canalini, Cattabriga. Allenatore: Fontana

Rolo: Gollini, Ziliani, Casarano, Faraci, Vincenzi, Negri, Caesar Tesa (41’ st Barani), Arati (44’ st Borghi), Bellesia, Malivojevic (46’ st Franco), Napoli (37’ Rizvani). A disposizione: Aldrovandi, Piccolo, Vezzani. Allenatore: Galicchio

Arbitro: Gresia di Piacenza (assistenti: Robello e Cocchiara)

Reti: 37’ pt Napoli, 38’ st Zamble

Note: Terreno di gioco sintetico. Spettatori presenti sugli spalti circa 100. Ammoniti Alicchi, Zamble, Algeri, Opoku e Leonardi del Fiorano; Casarano e Negri del Rolo.