Junior Fiorano, con la Consolata una vittoria sofferta, ma meritata

IMG_2738Il primo tempo inizia con i biancorossi all’assalto della porta avversaria e col pallino del gioco tra le mani. Infatti al minuto 8 arriva la rete di Tonelli, che spizzica di testa un cross velenoso diretto in area di rigore del solito Fontana. 5 minuti dopo Aragona per poco non torna al gol, colpendo il palo interno con un tiro dai 15 metri. Fino al 20’ la partita è in mano agli ospiti, ma successivamente la situazione cambia drasticamente; la squadra perde compattezza e si innervosisce. Al 26’ Gianaroli si fa parare un’occasione ghiottissima dal giovanissimo Giambi (autore di un’ottima prestazione). La Consolata ha ripreso fiducia e fa girare il pallone, tentando a più riprese di ottenere la rete del pareggio. Nel finale della prima frazione Capriglio e Calonaci sono protagonisti di un elegante fraseggio, che manderà a tu per tu proprio l’11 biancorosso: l’attaccante, però, viene murato da Baglio, che sventa così la rete del raddoppio. Il secondo tempo inizia sulla falsa riga della seconda parte del primo. Al 7’ minuto ancora Giambi effettua un super intervento su Cigarini, che aveva calciato da solo in area di rigore. Lo Junior sarà in sofferenza fino alla fine, anche a causa della carenza di cambi in panchina. Dopo 90 minuti da film dell’orrore, arriva la rete che chiude i giochi: Baglio (uscito altissimo sugli sviluppi di un calcio d’angolo) tenta un dribbling a metà campo, ma Amzil gli ruba il pallone e, dopo averlo condotto una ventina di metri, lo deposita in rete, regalando così i 3 punti allo Junior. I fioranesi ora si portano a 28 punti in classifica, avvicinandosi ancora di più alla zona play-off. La Consolata, invece, non riesce a consolidare la questione salvezza e perde l’ennesima occasione per potersi mettere al sicuro.