Il Memorial Sassi si colora di biancorosso. Primi i 2005 di Ettorre, buone prestazioni delle altre squadre fioranesi

IMG_46966666Dopo undici anni di attesa il Fiorano torna ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro del torneo internazionale “Memorial Claudio Sassi”. L’ultima volta che i biancorossi alzarono il trofeo al cielo era il 2007, la categoria era quella degli under 10. Prima di allora la società del presidente Michele Iacaruso aveva conquistato altre tre volte il prestigioso torneo, nel 1996 e nel 1997 sempre tra gli under 10, evidentemente la categoria più congeniale ai fioranesi, nel 2003 tra gli under 14. Con questa fanno cinque vittorie che pongono il Fiorano tra le società plurivittoriose alle spalle di Modena, Sassuolo, Carpi e al pari di Ferencvaros e San Faustino. Ma veniamo alla cavalcata vincente degli esordienti 2005. Al debutto 0-0 con l’Enotria, secondo turno 2-0 agli svizzeri del Lugano, in rete Kwakye e Abdellaoui, infine 0-0 col Pozza. In virtù di questi risultati si trovano tre squadre a pari punti. I criteri per definire il passaggio del turno da regolamento imposto dalla Fgci sono: 1) esito degli scontri diretti (assoluta parità; 2) eventuale gioco tecnico (non effettuato); 3) numero di giovani calciatori coinvolti. Ed è qui che la squadra di Ettorre passa per aver schierato un giocatore in più rispetto all’Enotria e due in più rispetto al Pozza. Il sorteggio ci vede abbinati all’Accademia Modena per la disputa dei quarti. Superato l’ostacolo gialloblu con un secco 3-0 (Abdellaoui, Gazzotti, Martinelli) in semifinale la sfida è con il Pgs Smile che ci fa soffrire, ma alla fine i biancorossi prevalgono 3-2 (Abdellaoui 2, Ienna). La finale al Dino Ferrari di Maranello è la prima del pomeriggio è con il Sassuolo. L’incontro è combattuto e giocato a viso aperto, ma il Fiorano ne ha di Più e a metà della prima frazione di gioco Ienna segna la rete della vittoria. Nella ripresa il Fiorano controlla, soffre nel finale, ma porta a casa un meritato successo in uno dei tornei giovanili più importanti in Italia e conosciuto in tutto il mondo.

Le altre formazioni fioranesi presenti al “Memorial Sassi” si sono tutte ben comportate. Gli Juniores di Patrick Fava battono 3-0 il Bellinzona, perdono di misura con il Pro Vercelli (vincitore del torneo) e infine il pareggio 1-1 ottenuto nel finale contro il Bassano consente l’accesso alla semifinale dove troviamo il Torino. I granata superano 1-0 il Fiorano facendo sfumare una storica finale. Nella categoria under 15 la squadra di Pellegrini accede ai quarti in virtù di questi risultati: 3-0 al Nonantola, 0-0 col Castelfranco e 1-0 al Cosov. Nei quarti il Castelvetro ferma la marcia dei biancorossi con un netto 3-0. Tra gli under 11 i ragazzi di Montavoci vincono due incontri: col Real Maranello 4-2 e con il Tricolore Reggiana 1-0. La sconfitta per 2-0 con San Faustino non consente però di passare il turno. Negli under 8 il Fiorano schiera due formazioni che ottengono i seguenti risultati. Vittorie: 2-1 con lo Sporting Centese, 4-1 col Castelnuovo. Le restanti partite sono sconfitte, ma l’importante era divertirsi.

Nella Photogallery è presente un ampio servizio fotografico