Lo Junior domina, ma spreca troppo. Alla fine è 1-1 col Savignano

IMG_5610Nel percorso di avvicinamento al termine del campionato, lo Junior affronta il Savignano in questa 24esima giornata. Entrambe le compagini viaggiano a 34 punti in classifica, in zona play-off. Inutile sottolineare l’importanza della partita. Il primo tempo è sostanzialmente dominato dai biancorossi, che sprecano 3 occasioni da gol nitidissime: prima con De Angelis, che da distanza ravvicinata non calcia benissimo il pallone, dopo con Tonelli (colpisce la traversa a distanza di un metro dalla porta) e infine con Calonaci, che a tu per tu col portiere calcia ampiamente a lato. Ci sono state altre occasioni meno pericolose, che comunque sottolineano il dominio dello Junior. All’inizio del secondo tempo arriva la rete del vantaggio: De Angelis batte un calcio d’angolo, Tonelli colpisce di testa e porta lo Junior avanti di una lunghezza. La seconda frazione di gioco vedrà lo Junior calare nettamente nella seconda metà di questa, con l’attaccante Goura che più volte riuscirà a calciare verso lo specchio, senza riuscire a centrarlo e a trafiggere Correale. Il fortino dello Junior però regge fino al 75’, in seguito ad un contropiede originatosi da un calcio di punizione battuto troppo in fretta, lo Junior subisce il gol dall’immancabile Goura con un tiro dal limite dell’area di rigore. Successivamente lo Junior ha due grandi occasioni per tornare in vantaggio, ma come nel primo tempo le spreca entrambe: Ghedini pressa alto Losi, gli ruba il pallone e a tu per tu con Becchimanzi si fa parare un tiro non troppo deciso. Poco dopo, sempre De Angelis, si inserisce in area di rigore imbeccato da un bel passaggio di Anang; al limite dell’area piccola calcia letteralmente il pallone addosso a Becchimanzi, aggiungendo quest’ultima azione all’elenco delle possibilità clamorose dello Junior di questa domenica. Il match termina così in pareggio, portando entrambe le squadre a 35 punti in classifica. La Maranese vince con La Miccia e si porta nuovamente sopra Junior e Savignano. Domenica prossima sarà la volta del Roccamalatina, attualmente seconda in classifica con 40 punti. Servirà sicuramente uno Junior più cattivo nelle ultime 5 giornate di campionato per poter auspicare la qualificazione ai play-off.