Eccellenza: pirotecnica vittoria per i ragazzi di Fava, 4-2 al Pallavicino

IMG_3161Il Fiorano ottiene meritatamente la prima vittoria stagionale contro un Pallavicino mai domo che ha reso la vita difficile ai padroni di casa. Match vivace giocato a buon ritmo che a tratti ha mostrato del buon calcio, comprese alcune reti spettacolari. Dopo le scaramucce iniziali sblocca la partita, con una botta potente e precisa, Baldoni, migliore in campo e trascinatore dei suoi, che la mette dove Dondi non può arrivare. Rispondono gli ospiti a metà tempo con Camara che però non è altrettanto preciso e tira centralmente consentendo ad Antonioni un facile intervento. Il Pallavicino prova a fare la partita col Fiorano che risponde con veloci ripartenze, ma si va all’intervallo senza più sussulti. Nel secondo tempo i parmensi raggiungono subito il pareggio con Viani che si accentra e tira trovando la decisiva deviazione di Sekyere che spiazza Antonioni. Passano cinque minuti e Corbellini centra la traversa con un gran tiro dalla distanza, imitato poco dopo da Pellegrini che però non trova lo specchio. Il Fiorano cerca di riprendere in mano le redini della partita e porta due volte Caputo al tiro dal limite, entrambe le conclusioni vengono rimpallate. La palla ghiotta arriva sui piedi di Nichola, ma l’attaccante fallisce l’aggancio a tu per tu con Dondi. Al 63’ Fava prova a cambiare tutto operando contemporaneamente tre cambi. Passano però solo due minuti e Viani trova la doppietta personale con una gran punizione mancina che scavalca la barriera e si infila nel sette. Il Pallavicino sembra in controllo ma Baldoni è in stato di grazia e trova un altro eurogol al 73’ con una sventola dai 30 metri dritta all’incrocio. La partita è vivace ed entrambe le squadre cercano la vittoria con continui capovolgimenti di fronte, ma i cambi operati da Fava cominciano a dare i propri frutti e la pressione del Fiorano diventa sempre più pressante. Dopo un veloce contropiede Caputo si trova davanti a Dondi che respinge, ma nulla può sul tap-in di Gamberini. Azione identica subito dopo, questa volta Gamberini pasticcia e fallisce la facile doppietta personale. Il Pallavicino tenta l’assedio, ma si espone ai biancorossi finchè, a tempo scaduto, Caputo si beve la difesa con un giochetto di prestigio e fulmina Dondi con un delizioso pallonetto chiudendo il match.
Servizio fotografico della partita nella pagina dell’Eccellenza
FIORANO – PALLAVICINO 4-2
Fiorano: Antonioni, Costa, Mastroleo, Saetti Baraldi (81’ Cavallini), Canalini, Sekyere, Baldoni, Achiq (63’ Piazzi), Nichola (63’ Gamberini), Caputo, Bursi (63’ Suma). A disposizione: Vlas, Barbati, Cattabriga, Ferrari, Dapoto. Allenatore: Fava
Pallavicino: Dondi, Zermani, Cortellazzi (87’ Peracchi), Allegri (68’ Barani), Soliani, Pescosta, Corbellini (90’ Nadotti), Lavezzini, Camara, Viani, Pellegrini (72’ Di Mauro). A disposizione: Colanero, Risi, Galeotti, Dodi, Decò. Allenatore: Fabbi
Arbitro: Zarba di Finale Emilia (assistenti: Melnychuk e Marcoppido).
Reti: 19’ e 73’ Baldoni, 46’ e 65’ Viani, 80’ Gamberini, 92’ Caputo
Note: Terreno di gioco sintetico. Spettatori presenti sugli spalti circa 100. Ammoniti Sekyere e Saetti Baraldi del Fiorano; Lavezzini e Camara del Pallavicino