Eccellenza: nel derby col Cittadella, Costa regala i tre punti ai biancorossi

IMG_3611Dopo la sconfitta all’esordio la squadra di Fava ha infilato quattro risultati utili consecutivi, un pareggio e tre vittorie che consentono ai biancorossi di affacciarsi nella parte alta della classifica. Un arcigno Cittadella ha comunque reso la vita difficile ai padroni di casa che hanno dovuto faticare le fatidiche sette camicie per avere ragione di una formazione che ha difeso la propria porta con tanta determinazione e ha provato a colpire con rapide ripartenze e palle inattive. La prima frazione di gioco risulta piuttosto bruttina con il gioco spezzettato in continuazione e con pochissime azioni degne di nota, Valmori di testa spreca al 32’ su un fronte, Caputo dalla distanza sull’altro al 44’. Le due azioni sono inframezzate da una richiesta di rigore per parte. Prima sono i fioranesi a reclamare per un dubbio contrasto su Dapoto al momento di calciare e poi, sul rovesciamento di fronte, tocca ai modenesi contestare per un presunto fallo di mano. L’inizio ripresa è fatale al Cittadella che capitola al 9’: corner di Suma, testa di Saetti Baraldi con palla che si impenna consentendo a Costa di trovare la rete in rovesciata. Il Fiorano tenta di sfruttare il momentaneo smarrimento degli avversari con Caputo che con un sinistro a giro manda di poco a lato. Per gli ospiti tentano il pareggio Russo su punizione con Vlas che non si fa sorprendere e Migliorini con un destro defilato che si spegne a lato. Non porta risultati il forcing finale del Cittadella penalizzato anche dall’espulsione di Vaccari a cinque dal termine. Il Fiorano controlla con sufficiente padronanza e non corre più pericoli portando a casa la terza vittoria consecutiva. “Contro una squadra che ha schierato un pullman davanti alla propria porta solo un episodio poteva sbloccare la partita – così commenta il match Fava mister del Fiorano – tre punti meritati che danno fiducia per il futuro. Bravi i ragazzi a pazientare senza disunirsi. Unica nota dolente non aver sfruttato al meglio alcune ripartenze che potevano consentirci di chiudere l’incontro”. Di parere opposto l’allenatore in seconda del Cittadella Pini: “Un unico episodio negativo ci ha punito oltremisura, il pari sarebbe stato più giusto, inoltre c’era un rigore netto a nostro favore”.
Nella pagina della categoria inserito ampio servizio fotografico
FIORANO – CITTADELLA VSP 1-0
FIORANO: Vlas, Costa, Hajbi, Saetti Baraldi, Canalini, Sekyere, Baldoni (dal 44’ st. Mastroleo), Achiq (dal 16’ st. Nichola), Dapoto (dal 16’ st. Piazzi), Caputo, Suma (dal 34’ st. Cavallini). A disp. Antonioni, Barbati, Cattabriga, Ferrari, Bursi. All. Fava.
CITTADELLA VSP: Schiuma, Righi (dal 20’ pt. Ba), Vandelli (dal 13’ st. Gripshi), Fontanesi, Valmori, Muratori (dal 40’ pt. Guicciardi), Russo, Fuseini, Leonardi (dal 30’ st. Montorsi), Migliorini (dal 44’ st. Barbolini), Vaccari. A disp. Giovannelli, Luppi, Montorsi, Dondi. All. Cantaroni.
Arbitro: Guitaldi di Rimini (assistenti: Girgenti e Guizzardi).
Reti: Costa (Fi) al 9’ st.
Note: Terreno di gioco sintetico. Spettatori presenti sugli spalti circa 100. Espulso Vaccari (Ci) al 40’ st. per proteste. Ammoniti Leonardi (Ci), Sekyere (Fi), Vaccari (Ci).