Eccellenza e Seconda, il punto sul turno infrasettimanale

IMG_4483
Il “Ronaldo” fioranese

Il 1° novembre, giornata di “Tutti i Santi” i campionati di Eccellenza e Seconda Categoria non si fermano e giocano un turno infrasettimanale. Partiamo dallo Junior, reduce dall’impresa in quel di Fellegara dove ha strappato i tre punti ai locali primi in classifica con un match di grande spessore, dove è stata decisiva la rete di bomber Pancaldi a metà della ripresa. I ragazzi dell’accoppiata Cabri/Madonna sono chiamati a ripetersi, cosa comunque non facile, nell’incontro del pomeriggio alle 14,30 sul sintetico del “Ferrari” contro i cugini sassolesi degli Eagles, che al momento precedono i nostri di un punto in classifica. Altro tabù da sfatare è la vittoria casalinga che in questa stagione ancora manca e potrebbe essere la volta buona per ottenere un triplete: vincere il derby, sorpassare gli avversari in classifica e prima vittoria casalinga.

Per quanto riguarda l’Eccellenza c’è invece da riscattare la sconfitta casalinga, difficile da digerire dopo sette risultati utili consecutivi, contro il Salsomaggiore squadra forte fisicamente ed estremamente difensivistica. “Peccato – dice mister Patrick Fava – perché era un’occasione per scavare un solco importante con la zona delle pericolanti”. Non è il caso di demoralizzarsi più di tanto perché già oggi a Formigine, contro la Rosselli Mutina, l’occasione per mettere fieno in cascina è altrettanto ghiotta. La classifica ci sorride più di quanto ci aspettassimo, ma non guardiamola troppo, cerchiamo di fare bene giornata dopo giornata e di giocare con grande determinazione, ma anche con altrettanta serenità, ogni incontro che alla fine ogni sforzo sarà ripagato. Dirige Nicolò Zammarchi (Aia di Faenza), assitenti Saimir Xhafa (Ravenna) e Riccardo Tozzi (Imola). CONVOCATI: PORTIERICristian Antonioni, Marius Vlas. DIFENSORI: Antonio Barbati, Andrea Saetti Baraldi, Marco Baldoni, Alessio Canalini, Filippo Costa, Abdellah Hajbi. CENTROCAMPISTI: Oussama Achiq, Emanuele Cattabriga, Daniele Mastroleo, Nicolò Cavallini, Gabriele Piazzi, Riccardo Ferrari, James Sekyere. ATTACCANTI: Federico Gamberini, Simone Caputo, Davide Dapoto, Vicente Nichola, Luca Bursi.