Eccellenza: pesante sconfitta interna, ma molto da recriminare per i biancorossi

IMG_7276Nonostante il pesante passivo i padroni di casa hanno molto da recriminare dal match perso con la Folgore Rubiera. Non è della partita Baldoni squalificato, mentre scendono in campo in non perfette condizioni fisiche Saetti Baraldi e Costa, inoltre, per non farsi mancare nulla, nei primi venti minuti lasciano il campo Caputo per un grave infortunio al ginocchio e Hajbi per uno stiramento. Si gioca ad un buon ritmo che inevitabilmente porta a commettere molti errori nei passaggi e con frequenti capovolgimenti di fronte. A metà tempo Bursi costringe Lanzotti all’angolo sugli sviluppi del quale Suma di sinistro manda di poco a lato. Sull’altro fronte Hoxha tiene in costante apprensione la difesa biancorossa e propizia il vantaggio con un traversone su cui Vlas e Canalini non sono impeccabili consentendo all’ex Riniere di insaccare tra le proteste dei locali. Subito dopo parapiglia in area Folgore causato da un vistoso fallo di mano che l’arbitro o non ha visto o ha ritenuto involontario. I reggiani colpiscono ancora a inizio ripresa con una classica azione in contropiede di Bassoli il cui tiro costringe Vlas a una gran respinta, pallone a Hoxha che a botta sicura centra la traversa, il rimpallo questa volta favorisce Malivojevic Mi. che a porta vuota raddoppia. Il Fiorano crede nella rimonta, macina tanto gioco anche se fatica molto ad arrivare alla conclusione. Le occasioni per segnare le hanno Suma, Bursi e Costa e alla mezz’ora reclama l’ennesimo rigore, ma non succede nulla. I reggiani rispondono con rapide ripartenze che passano tutte dai piedi di Hoxha. Nel suo momento migliore il Fiorano rimane in dieci per l’espulsione di Canalini e poi subisce la terza rete su rigore che si procura e trasforma Hoxha. Il risultato finale non rispecchia sicuramente quanto visto in campo dal punto di vista del gioco e inoltre non ha certo aiutato la giornata, a dir poco insufficiente, della direzione arbitrale che in tutti gli episodi contestati ha sempre preso decisioni favorevoli ai nostri avversari. Tra l’altro, ai biancorossi, mancano all’appello almeno due rigori vistosissimi per episodi avvenuti col punteggio sullo 0-1.

Nella pagina della categoria ampio servizio fotografico

FIORANO – FOLGORE RUBIERA 0-3
FIORANO: Vlas, Costa, Hajbi (Mastroleo dal 18’ pt), Saetti Baraldi, Canalini, Sekyere (Ferrari dal 14’ st), Cavallini, Achiq, Bursi (Corrente dal 37’ st), Caputo (Cattabriga dal 12’ pt), Suma (Dapoto dal 10’ st). A disp. Antonioni, Barbati, Tedeschini, Piazzi. All. Fava.
FOLGORE RUBIERA: Lanzotti, Blotta, Vacondio, Rinieri, Ficarelli (Paglia dal 37’ st), Bassoli, Hoxha (Malivojevic Ma. dal 42’ st), Tognetti, Durantini (Mhadibi al 37’ st), Malivojevic Mi., Porrini. A disp. Burani, Dosso, Dallari, Acquafresca, Vena. All. Semeraro.
Arbitro: Vigezzi di Piacenza (assistenti Capasso e Cocchiara)
Reti: Rinieri (R) al 27’ pt, Malivojevic (R) al 3’ st, Hoxha (R) rigore al 39’ st.
Note: Terreno di gioco sintetico. Spettatori presenti sugli spalti circa 100. Espulso Cavallini (F) al 33’ st. Ammoniti Sekyere (F), Costa (F), Cavallini (F), Vacondio (R), Malivojevic Mi. (R).