Eccellenza, col Colorno una brutta sconfitta, ora è necessario rimboccarsi le maniche

IMG_8146Comincia male l’anno per il Fiorano, non solo per la sconfitta casalinga subita dal Colorno, ma soprattutto per l’atteggiamento mostrato in campo dai ragazzi di Patrick Fava, troppo remissivi e poco inclini a soffrire, in netto contrasto con quanto fatto vedere nella prima parte di stagione e che non è sicuramente quello di una squadra che deve pensare soprattutto a salvarsi. Partono bene i biancorossi, con buoni fraseggi, soprattutto sulle fasce, che portano spesso alla conclusione i propri giocatori, Sekyere e Baldoni con tiri da fuori, Cattabriga e Hajbi di testa. L’azione più pericolosa è però degli ospiti con Alessandrini che di testa manda di un soffio a lato. Al 36’ pasticcio fioranese: punizione per il Colorno battuta rapidamente e mentre i padroni di casa si attardano nelle proteste Lari li sorprende insaccando il gol del vantaggio. Galvanizzati dalla rete gli ospiti insistono e falliscono il raddoppio poco dopo con un diagonale di Riccardi che non trova lo specchio. Nella ripresa il Fiorano continua ad impostare il gioco col Colorno che aspetta gli avversari nella propria trequarti cercando veloci ripartenze. Fava prova a cambiare l’inerzia della partita effettuando i cinque cambi a disposizione, ma il copione non cambia, ad eccezione di una bordata di Baldoni dalla distanza che però trova sulla sua strada il palo alla destra di Corradi. Fallito il pareggio sono gli ospiti a rendersi ancora pericolosi con Mbengue e Lari, ma Antonioni con due grandi parate salva la propria porta. Nulla può però sul colpo di testa di Caraffini che allo scadere chiude definitivamente il match. Nelle ultime cinque partite il Fiorano ha portato a casa un solo punto, quello conquistato a Reggiolo, è quindi necessario rimboccarsi le maniche ed invertire la tendenza se non si vuole finire invischiati nella lotta per i play-out anzitempo e cercare di mantenere quel piccolo vantaggio di punti che ancora i biancorossi hanno.
FIORANO – COLORNO 0-2
FIORANO: Antonioni, Costa, Hajbi, Canalini, Barbati (Suma dal 29’ st), Sekyere (Ferrari dal 11’ st), Baldoni, Cattabriga (Achiq dal 11’ st), Fanti, Cavallini (Bursi dal 18’ st), Dapoto (Odoro dal 18’ st). A disp. Bogatof, Mastroleo, Piazzi, Corrente. All. Fava.
COLORNO: Corradi, Lungu, Callegari, Alessandrini, Caraffini, Mazzera, Traore (Sutera dal 23’ st), Riccardi, Mbengue Abdou, Lari (Carlucci dal 41’ st), Spagnoli. A disp. Giaroli, Ferrara, Melegari, Amadini, Delporto, Terragin, Galli. All. Bernardi.
Arbitro: Antonellini di Ravenna (assistenti Topo e Alemani)
Reti: Lari (C) al 36’ pt, Caraffini (C) al 43’ st
Note: Terreno di gioco sintetico. Spettatori presenti sugli spalti circa 100. Ammoniti Barbati (F), Alessandrini (C), Mazzera (C), Mbengue Abdou (C).