Eccellenza: col Pallavicino sprecata una grande occasione per tornare alla vittoria

IMG_4949Il Fiorano spreca una grandissima occasione per conquistare i tre punti che mancano ormai da otto turni. L’ultima vittoria risale infatti all’11 novembre in trasferta a Campagnola. La sfida col fanalino di coda Pallavicino era di quelle da non mancare, tanto più che i biancorossi hanno giocato quasi mezz’ora con l’uomo in più e nonostante questo non sono riusciti a portare concreti pericoli ai padroni di casa che si sono comunque difesi con grande caparbietà e non hanno fatto sconti. Agli ospiti è mancato spesso la precisione nell’ultimo passaggio, problema armai cronico che non consente di valorizzare il gran volume di gioco che la squadra di Patrick Fava mette in campo. La partita è stata maschia e scorbutica e a tratti in campo si è visto un eccessivo nervosismo come in occasione dell’espulsione di Decò reo di aver messo le mani addosso ad un avversario. Sostanziale equilibrio nella prima frazione di gioco, però poche emozioni ad eccezione di un diagonale di Corbellini che si spegne a lato alla destra di Antonioni e, sull’altro fronte, un colpo di testa di Fanti non subisce sorte migliore. Nella ripresa il Fiorano tenta di aumentare il ritmo, Fava ci prova in ogni modo a cambiare l’inerzia del match effettuando tutti i cambi a sua disposizione, ma il risultato non cambia, le iniziativi si spengono sempre quando lo sviluppo della manovra si avvicina all’area avversaria e nemmeno i tiri da fuori riescono a sbrogliare la situazione. Nel finale viene gettato nella mischia il neo acquisto Sula il cui tiro nei minuti di recupero è deviato in angolo da un difensore vanificando l’ultima speranza dei modenesi. Già domenica prossima si presenta un’altra opportunità di quelle da non sprecare, perché prima o poi finiranno. Al “G. Ferrari” viene a far visita la Solierese e siccome i tre punti mancano da troppo tempo è meglio mettere in campo tutte le energie necessarie per ritrovare l’emozione della vittoria.

PALLAVICINO – FIORANO 0-0
PALLAVICINO: Dondi, Soliani, Morè, Decò, Galeotti, Longhi, Corbellini, Allegri (Peracchi al 33’ st), Camara, Viani (Nadotti al 33’ st), Pellegrini (Pellegrino al 26’ st). A disp. Aimi, Zermani, Giordani, Cortelazzi, Di Mauro, Lavezzini. All. Nicolini.
FIORANO: Antonioni, Costa, Hajbi, Saetti Baraldi, Canalini (Suma al 26’ st), Piazzi (Khalifi al 16’ st), Baldoni (Odoro al 28’ st), Sekyere (Sula al 44’ st), Barbati, Achiq, Fanti (Mastroleo al 42’ st). A disp. Bogatof, Naska, Cattabriga, Cavallini. All. Fava.
Arbitro: Porchia di Bologna (assistenti Capasso e Cocchiara)
Note: Espulso al 22’ st Decò (P) per fallo di reazione. Ammoniti: Pellegrini, Allegri, Nadotti, Galeotti e Longhi del Pallavicino; Piazzi e Odoro del Fiorano.