Il Fiorano ricomincia da Simone Cavalli

simone
Simone Cavalli

E’ da poco terminato il campionato di Eccellenza con la strameritata salvezza ottenuta dai biancorossi e già si stanno posando i mattoni per impostare la prossima stagione. Come logica vuole si comincia dalla guida tecnica e la scelta è ricaduta su Simone Cavalli mister motivato con le carte in regola per poter ben figurare in un campionato difficile e impegnativo come l’Eccellenza. Proviene dalla Vignolese che, dopo aver portato in Promozione due stagioni fa, per un soffio non ha centrato i play-off, che sarebbero stati la ciliegina sulla torta per una neo promossa. Stagione chiusa a pari punti con il Castellarano che è passato perché messo meglio negli scontri diretti. Simone ha già iniziato i colloqui con diversi giocatori e con la dirigenza biancorossa guidata dall’inossidabile presidente Iacaruso coadiuvato dai fedeli Zunarelli e Toro, per imbastire una rosa valida che possa ottenere soddisfazioni nella prossima stagione. Succede a Patrick Fava che ha deciso di abdicare dopo una sofferta, ma buonissima stagione, per motivi personali. Simone Cavalli, mister emergente, ha alle spalle anche una lunghissima carriera da calciatore, nel ruolo di attaccante, iniziata nelle giovanili del Modena e passata per tante società con punte in serie A (Reggina), serie B (Messina, Vicenza, Bari, Frosinone, Mantova) e tanti altri campionati in serie C1, per appendere le scarpette al chiodo col Castelvetro nel 2016. La società crede fortemente in questa scelta ed augura a Simone il più sentito “in bocca al lupo” per un proficuo campionato ricco di soddisfazioni.