Eccellenza: prima vittoria e primi punti, 3-0 al Felino capoclassifica

IMG_1767Col Felino arrivano la prima vittoria e i primi punti del Fiorano. Non inganni il risultato finale che farebbe presupporre a un match sbilanciato a favore dei padroni di casa, perché così non è stato. I biancorossi hanno dovuto faticare molto ad arginare le sfuriate offensive dei parmensi, mettendo in mostra una retroguardia compatta e votata al sacrificio, mentre sono stati cinici sotto porta. Già al 4’ gli ospiti impensieriscono Malpeli con un diagonale di Mora, pescato da Palma, che però allarga troppo mandando a lato e continuano a premere sull’acceleratore. Un po’ a sorpresa è però il Fiorano a passare in vantaggio con Costa che dal limite sorprende Oppici infilandolo sul primo palo. Il Felino non cambia atteggiamento e continua a premere esponendosi alle ripartenze del Fiorano che ha buone opportunità per raddoppiare, ancora con Costa il cui sinistro è da dimenticare e poi con Montorsi su cui salva Oppici con l’aiuto del palo. Sugli sviluppi del corner ancora Costa protagonista, stacca di testa in solitudine, ma angola troppo mandando a lato. Raddoppio che arriva comunque allo scadere del tempo grazie a un rigore trasformato da Cheli e procurato da un tiro di Dapoto deviato con un braccio da Pappalardo. Nella ripresa il Felino parte all’arrembaggio credendo nella rimonta e mette in difficoltà la retroguardia dei padroni di casa che soffrono, ma riescono sempre ad arginare le sfuriate avversarie. Ci provano il neo-entrato Pettenati e Mora con Malpeli che in entrambi i casi mette in angolo, nel mezzo la conclusione a botta sicura di La Forgia non inquadra lo specchio. Anche Lancellotti ha la sua buona occasione per accorciare, ma non è giornata e manda lato di poco da ottima posizione. Intorno alla mezz’ora è decisivo Malpeli abile a mettere in angolo un colpo di testa di Pettenati. A questo punto le forze calano e il Fiorano riesce a difendersi con maggiore ordine rendendosi pericoloso soprattutto con Ansaloni che ha ancora birra in corpo e si prodiga in un paio di sgroppate di 50 metri seminando gli avversari che non riescono a tenere il passo. Nella prima occasione prova il pallonetto che scavalca Oppici, ma non Federico Ferrari che respinge sulla linea di porta, nella seconda calcia di precisione insaccando a fil di palo il gol del definitivo 3-0. A tempo scaduto, a certificare la giornata storta della squadra parmense, è la traversa dire no alla rete della bandiera su tiro praticamente a porta vuota di Pettenati. Dopo due vittorie il Felino deve arrendersi ai fioranesi che centrano i primi punti della stagione.

FIORANO-FELINO 3-0
FIORANO: Malpeli, Costa (Montorsi M. al 17’ st), Blotta, Canalini, Barbati, Montorsi E., Ferrari M. (Altariva al 40’ st), Picchi, Cheli (Signoriello al 31’ st), Ansaloni, Dapoto (Naska al 23’ st). A disp. Antonioni, Kalifi, Bursi, Bruno, Cavallini. All. Cavalli.
FELINO: Oppici, Di Giuseppe, Martinez, Basso, Pappalardo (Pasini al 15’ st), Ferrari F., Lancellotti, Palma (Pettenati al 6’ st), La Forgia (Ingegnoso al 26’ st), Crescenzi (Zanichelli al 41’ st), Mora (Gennari al 27’ st). A disp. Calza, Beatrizzotti, Fumi, Davighi. All. Abbati.
Arbitro: Guitaldi di Rimini (assistenti Luciani e Mauriello)
Reti: Costa al 17’ pt, Cheli rig. al 45’ pt, Ansaloni al 45’ st
Note: Spettatori 100 circa. Ammoniti Cheli, Altariva e Montorsi M. del Fiorano; Di Giuseppe, Pappalardo, Ferrari F. e Lancellotti del Felino