Tracollo dello Junior Fiorano nel match interno col Lama 80

IMG_3556E pensare che i biancorossi dopo appena dieci minuti di gioco erano in vantaggio 2-0 e avevano sfiorato la terza marcatura di un soffio. Nel calcio però nulla e mai scontato e quando tutti pensavano ad una passeggiata è drasticamente cambiato qualcosa, vuoi per un rilassamento totale vista la facilità con cui lo Junior affondava i colpi nei confronti degli appenninici, vuoi perché gli avversari, subito lo scotto, invece di deprimersi hanno reagito con grande determinazione per evitare un’onta ancora più grande. Oppure per tutte e due le cose insieme. Fatto sta che le parti si sono invertite e il Lama ha cominciato a penetrare la retroguardia fioranese con troppa facilità e a bombardare la porta difesa da Coppola, tant’è che al termine della prima frazione di gioco i ragazzi di Scarabelli ne avevano messi dentro quattro più un altro significativo numero di conclusioni in porta. A nulla è valso il tentativo di recupero messo in atto a inizio ripresa con un gol al primo minuto, proprio come all’inizio della partita, che ha permesso ai biancorossi di accorciare e di credere nella rimonta. Il Lama però non si è più fatto sorprendere e ha dilagato nel finale di gara segnando altre due reti che hanno chiuso il match 3-6. In casa Junior evidentemente c’è ancora molto da lavorare per raggiungere una forma ottimale che permetta di affrontare le partite mentalmente più convinti e votati al sacrificio per archiviare il più in fretta possibile questa lezione di calcio subita da un avversario non trascendentale, ma che con grande volontà e determinazione ha creduto nella rimonta dilagata poi in goleada. Cerchiamo di tradurre positivamente una sconfitta che brucia per come è maturata già da domenica prossima a Fiumalbo contro un avversario che sta peggio di noi avendo ottenuto un solo pareggio in quattro partite.

JUNIOR FIORANO: Coppola, Bhairi (dal 32′ st Testa), De Pietri, Boni (dal 10′ st Celano), Ferri, Catti, Tonelli, Schianchi, Saetti (dal 35′ st Ferrari), Olmi, Patrissi. All. Lanzi.
LAMA 80: Belloni, Preti, M. Montalto (dal 25′ st Montalto A.), Carlini (dal 10′ st Ricca), Scarabelli, Migliori, Manelli (dal 39′ st Fontana), Bonacorsi, Frodati (dal 45′ st Boschetti), Bondi (dal 35′ st Monesini), Tazzioli. All. Scarabelli.
ARBITRO: Alfieri di Modena
RETI: Patrissi (J) al 1′, Saetti (J) al 7′, Frodati (L) al 16′, Frodati (L) al 31′, Manelli (L) al 39′, Frodati (L) al 44′ pt; Olmi (J) al 1′, Bondi (L) al 34′, Manelli (L) al 37′ st