Eccellenza: I biancorossi espugnano San Felice con le reti di Ansaloni, Costa e Matteo Montorsi

IMG_6047Ci voleva! Terza vittoria in campionato dei biancorossi che permette di respirare un attimo e soprattutto di guadagnare un po’ di autostima che potrebbe essere la scintilla che fa scattare la svolta in questa stagione. Vittoria importante soprattutto perché ottenuta sul difficile campo di San Felice, formazione che era sei punti davanti ai nostri. Partita altalenante con i ragazzi di Cavalli subito in vantaggio grazie ad un rigore concesso per fallo di Arada su Ansaloni che lo stesso numero 10 fioranese trasforma spiazzando Satbellini. Reazione immediata del San Felice che nel giro di una ventina di minuti prima pareggia con una punizione di Cremaschi e poi sorpassa con un tiro ravvicinato di Nocerino che prima di terminare in rete colpisce la parte bassa della traversa. Il Fiorano non si perde d’animo e prima della fine del tempo ristabilisce le distanze grazie all’eterno Costa. Nella ripresa gioco più frammentato e padroni casa che rimangono in dieci perchè l’arbitro sventola il secondo giallo all’indirizzo di Sessi (26′ st). Quando manca poco più di un quarto d’ora al termine, ci pensa Matteo Montorsi, entrato da qualche minuto, a regalare i tre punti ai biancorossi. Prima costringe Stabellini a una gran parata e subito dopo lo infila con un preciso rasoterra da centroarea con palla che colpisce il palo prima di gonfiare la rete dei padroni di casa. A tempo scaduto il San Felice rimane in nove per il rosso diretto a Cremaschi. La classifica resta deficitaria, ma è molto corta. Se escludiamo il Castelvetro sul fondo e le due davanti Nibbiano e Bagnolese, ci sono ben 15 squadre racchiuse in sette punti. Si va dai 10 punti in coabitazione con altre due squadre del Fiorano ai 17 di Sanmichelese e Colorno. Come dire: c’è tutto il tempo e lo spazio per recuperare già a partire da domenica prossima quando al “G. Ferrari” farà visita il Rolo, formazione che non sta attraversando un grande periodo. Per il momento godiamoci la vittoria, al Rolo ci penseremo a partire da domani.