Il Black Sunday di Eccelenza e Seconda

IMG_6625Una domenica da dimenticare per i colori biancorossi. L’Eccellenza di mister Cavalli viene travolta in trasferta dall’Agazzanese con un eloquente 3-0 che non lascia spazio a recriminazioni. E’ un peccato perché il pareggio in rimonta con la prima in classifica Nibbiano Valtidone, nel recupero infrasettimanale di mercoledì scorso, aveva mostrato segnali di ripresa importanti che però non sono stati confermati nel match con i piacentini. I biancorossi qualche buona partita l’hanno disputata, quello che però è sempre mancata è la continuità di risultati e l’inevitabile conseguenza è la zona retrocessione. In ogni caso non bisogna smettere di credere che le cose cambino e la partita di domenica prossima con la neopromossa Borgo san Donnino, che più o meno è messa come noi avendo un solo punto in più, sembra messa lì apposta per dare l’ennesima possibilità al Fiorano di svoltare per la strada giusta di questa stagione. Stessa cosa dicasi per lo Junior che dopo la prima vittoria stagionale con la Fortitudo Modena e il pareggio esterno con gli Eagles si è fatto sorprendere tra le mura amiche dal Solignano. La sconfitta brucia ancora di più se si considera che è arrivata nei minuti di recupero. Per riscattarsi c’è ancora molto tempo, ma il match di domenica prossima in trasferta a Zocca non è dei più facili da affrontare, vale però la pena provarci comunque e sempre. Insomma per le nostre prime squadre non è stata una domenica di cui andare fieri, ma siamo sicuri che continuando a lavorare seriamente e con dedizione le cose presto cambieranno in meglio.