Eccellenza: buon pareggio (1-1) col Castelfranco. Ripartiamo da quì

IMG_0188I biancorossi tornano a muovere la classifica dopo oltre due mesi di astinenza. L’ultimo punto messo in saccoccia risale all’incontro in trasferta col Nibbiano terminato 2-2 e disputato il 17 novembre 2019. Su la testa e ripartiamo da questo punto conquistato col Castelfranco frutto di un match giocato con grande determinazione e spirito di sacrificio. Nulla è ancora deciso e i pareggi o le sconfitte di tutte le squadre invischiate nella lotta salvezza lasciano ancora tutte le porte aperte. Per quanto riguarda la partita col Castelfranco è stata giocata a ritmi alti, più equilibrata nel primo tempo, mentre nella ripresa gli ospiti hanno spinto con grande insistenza alla ricerca del pareggio. I padroni di casa hanno cullato il sogno dei tre punti fino a una decina di minuti dal termine difendendo con grande ardore e spirito di squadra il vantaggio maturato nella prima frazione di gioco. Il match inizia con entrambe le squadre che si affrontano a viso aperto anche se per una ventina di minuti non succede praticamente nulla fino a quando Leonardi trova un buco per l’accorrente De Pietri che però è impreciso e manda a lato un rigore in movimento. Non sbaglia invece il Fiorano che passa in vantaggio al minuto 26 grazie a una veloce ripartenza condotta da Fanti bravo ad aprire sulla destra per Dapoto che insacca con un preciso diagonale. Poco dopo Silipo potrebbe raddoppiare in contropiede, ma Budriesi è abile a contrastarlo al momento del tiro e la conclusione risulta debole e facile preda di Gebertini. Il Castelfranco torna pericoloso allo scadere del tempo con una punizione di Leonardi che una deviazione crea un po’ di apprensione a Malpeli. Il secondo tempo inizia col Castelfranco all’arrembaggio alla ricerca del pareggio che sfiora all’8’ quando un traversone lungo di Hajbi è rimesso in mezzo da Assouan, Tardini è abile ad anticipare tutti, ma il suo tocco è respinto dal palo a portiere battuto. Il Fiorano è vivo e ancora grazie a una veloce ripartenza Silipo conclude a botta sicura, ma Gibertini è miracoloso ed evita il raddoppio mettendo in angolo d’istinto. Sull’altro fronte è Leonardi a graziare i padroni di casa sparando alto a tu per tu con Malpeli. Intorno alla mezz’ora il portiere fioranese salva sul tentativo di Mantovani che calcia direttamente dalla bandierina. Nel finale la pressione del Castelfranco si intensifica e il Fiorano, aggrappandosi alla forza della disperazione, riesce a reggere all’urto offensivo della squadra di Conte fino al 36’ quando, con un pregevole colpo di testa da centro area su cross di Hajbi, Mbengue sigla la rete che vale il pareggio. Nel recupero Manfredini spreca di testa la palla della possibile vittoria consentendo al Fiorano di muovere la classifica dopo due mesi senza punti.

FIORANO-VIRTUS CASTELFRANCO 1-1

FIORANO: Malpeli, Naska, Blotta, Montorsi E. (Altariva dal 21’ st), Canalini, Costa, Dapoto, Baldoni, Fanti, Ansaloni (Dakoli dal 43’ st), Silipo. A disp: Antonioni, Addaji, Caselli V., Francioso, Bruno, Montorsi M. All: Paraluppi.
VIRTUS CASTELFRANCO: Gibertini, Pepe, Sorrentino, De Pietri (Mantovani dal 25’ pt), Budriesi, Hajbi, Caesar (Manfredini dal 26’ st), Tardini, Leonardi, Oubakent (Mbengue dal 15’ st), Assouan. A disp: Treggia, Gazzini, Giordano, Caselli L., Barbieri, Colli. All. Conte.
ARBITRO: Cola di Cesena (assistenti Scrima, Russo)
RETI: Dapoto (F) al 26’ pt, Mbengue (C) al 36’ st
NOTE: Spettatori 80 circa. Ammoniti Pepe (C), Oubakent (C), Caesar (C), Budriesi (C), Blotta (F), Ansaloni (F)