Junior Fiorano in semifinale di Coppa Emilia: Real Dragone battuto 2-1

IMG_6156I biancorossi di mister Lazzarini (ieri sera assente giustificato per impegni personali, magistralmente sostituito dal vice Bonicelli) battono in rimonta il Real Dragone e approdano alle semifinali della fase provinciale di Coppa Emilia, dove ad attenderli troveranno una tra Nonantola, Sanmartinese o Villa D’Oro. Il match con gli appenninici, come da tradizione, è stato molto sentito, combattuto e con gli animi che nel finale si sono surriscaldati fin troppo. Prima frazione di gioco sostanzialmente equilibrata con i padroni di casa che vanno un paio di volte al tiro dal limite con palla che esce di poco in entrambi i casi. Il finale di tempo è di marca ospite: Galvani, lanciato perfettamente dalla sinistra, brucia sullo scatto il suo marcatore e al volo mette alle spalle di Carretti. Al rientro dagli spogliatoi i biancorossi cambiano decisamente marcia e spingono sull’acceleratore per recuperare lo svantaggio nel più breve tempo possibile. Il pareggio sembra cosa fatta al 51’ quando Adjetey da distanza ravvicinata colpisce di testa, ma Bertugli d’istinto compie il miracolo e respinge. Sale in cattedra Matodashaj che nel giro di un paio di minuti confeziona due palle gol: la prima è una botta in diagonale che consente al portiere di mettersi ancora in mostra deviando in angolo, la seconda è una semigirata che si spegne appena sopra la traversa. Il gol è nell’aria e arriva a metà tempo con Matodashaj che insacca sfruttando una disattenzione della difesa avversaria. Sullo slancio lo Junior trova anche il raddoppio grazie al giovane Anang (classe 2004), appena entrato in campo, bravo a ribadire in rete una corta respinta di Bertugli. Finale concitato con l’arbitro che ha il suo bel da fare a tenere a freno animi troppo bollenti e a farne le spese è Montagnani che si prende il secondo giallo e conseguente espulsione. Nonostante l’uomo in meno il Real Dragone crede nella rimonta che sfiora un paio di volte. A dire di no al pareggio ci si mette anche la traversa sulla quale si stampa una bordata dal limite degli avanti appenninici. Finisce 2-1 per lo Junior che approda alle semifinali e col Real Dragone deluso che deve abbandonare la competizione in cui ha creduto fino all’ultimo secondo.

JUNIOR FIORANO-REAL DRAGONE 2-1
JUNIOR FIORANO: Carretti, Tonelli, Hosni, Olmi (52’ st Segalini), Vasta (11’ st Lugli), Pifferi, Faino, Matodashaj (46’ st Di Leone), Adjetey, Marku, Celano (26’ st Anang). A disp: Dieci, Valenti. All. Lazzarini.
REAL DRAGONE: Bertugli, Galvani, Roccaro (47’ st Pierazzi), Linari, Montagnani, Pugnaghi (34’ st Ori), Ortonovi, Perni, Ghirardelli, Bortolani (16’ st Palermo), Balaban (16’ st Giannini). A disp: Beneventi, Bifani, Donadelli. All: Cabri.
ARBITRO: Sivilla di Modena
RETI: 38’ pt Galvani (RD), 22’ st Matodashaj (JF), 29’ st Anang (JF)
NOTE: Espulso Montagnani (RD) 37’ st per doppia ammonizione. Espulsi dalla panchina l’allenatore Cabri (RD) e Beneventi (RD).