Promozione: buon pari dei biancorossi con l’Atletico Montagna

IMG_5963Pari e patta tra Fiorano e Atletico Montagna: un gol a testa nella prima frazione di gioco e un legno ciascuno nella ripresa. Entrambe le squadre palesano una certa difficoltà a concludere in porta con gli ospiti che hanno fatto vedere qualcosa in più in fatto di possesso palla nella seconda parte del match. Passano subito in vantaggio gli appenninici con Sakho abile a insaccare, praticamente a porta vuota, un traversone proveniente dalla sinistra. Il pareggio arriva nel giro di dieci minuti e a metterla dentro è bomber Sula bravo a riprendere una palla respinta dalla traversa su bordata dal limite di Vaccari. Poi poco o nulla fino al riposo. Nel secondo tempo l’Atletico entra in campo con un piglio più deciso, ma per vedere una conclusione degna di nota bisogna attendere una ventina di minuti quando Serra in diagonale manda a lato di poco. La risposta dei padroni di casa è del solito Sula il cui stacco di testa è respinto dalla traversa a portiere battuto. A pareggiare il conto dei legni ci pensa Favali con una bordata da fuori a rientrare che si stampa sul palo alla sinistra di Antonioni. Prima del novantesimo c’è ancora tempo per una conclusione per parte, entrambe su punizione, per gli ospiti è Sakho a mandare a lato rasoterra, mentre per i biancorossi Angelillis spara sopra la traversa. Col pareggio il Fiorano rimane in una buona posizione a centro classifica, ma si doveva e si poteva fare di più. I biancorossi viaggiano in perfetta media inglese con tre vittorie, tre pareggi e tre sconfitte, anche con le reti: 14 fatte e 14 subite, un percorso che se mantenuto fino alla fine potrebbe essere positivo, ma è molto rischioso considerando che tra retrocessione diretta e play-out sono coinvolte ben cinque squadre su 16. Va detto però che lo stesso discorso vale anche in ottica play-off che rimangono comunque a poca distanza. Vale a dire che con un paio di sconfitte potresti ritrovarti all’inferno, ma con un paio di vittorie potresti vedere il paradiso. Insomma è ancora troppo presto per un bilancio chiarificatore, ma una cosa è certa: il Fiorano ha dimostrato di poter competere con tutte le squadre fino ad ora incontrate, Riese a parte, e le prospettive sono incoraggianti per affrontare i prossimi impegni a partire già da domenica prossima in trasferta con la terza della classifica: il Montecchio. Pensiamo positivo.

FIORANO-ATLETICO MONTAGNA 1-1
FIORANO: Antonioni, Ficarelli, Zykaj, Occhi, Kwakie, Sernesi (87’ st Runaj), Vaccari, Opoku (34’ st Caselli), Sula, Cataldo (15’ st Schiavone), Angelillis. A disp: Pagliani, Andreoli, Bach, Barbieri, Dapoto, Fabbri. All: Cavuoto.
ATLETICO MONTAGNA: Zannoni, Bucci, Messori, Serra (36’ st Ruffini), Banzi, Grisanti, Sorbi, Lamia (34’ st Toni), Boulakhouitam (11’ st Favali), Sakho (36’ st Magnani), Briselli. A disp: Tarabelloni, Gatti, Bertolani, Cappucci, Ricci. All: Bertolini.
ARBITRO: Graziani di Bologna (assistenti Meli, Sangiorgi).
RETI: 9’ pt Sakho (A), 19’ pt Sula (F)
NOTE: Ammoniti Boulakhouitam (A), Sakho (A), Grisanti (A), Lamia (A), Zykaj (F), Angelillis (F), Vaccari (F)
Servizio fotografico nella pagina della categoria